+39 030.969083 info@ieisrl.it

  • Energia reattiva: nuovi Corrispettivi per l’anno 2017

Ogni anno l’autorità AEEGSI si riserva di aggiornare tali corrispettivi da pagare per prelievi di energia reattiva in fascia F1 e F2 oltre le soglie prestabilite.

Nel dicembre 2016 è stata pubblicata la delibera 778/16/R/EEL con la quale L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico (AEEGSI) ha stabilito i nuovi valori:

  • I corrispettivi per prelievi di energia reattiva dei cliente in AT (da 35kV a 150kV) e AAT (oltre 150kV) rimangono invariati:
    • 0,860 centesimi di euro/kvarh per consumi di energia reattiva tra il 50% ed il 75% dell’energia attiva;
    • 1,100 centesimi di euro/kvarh per consumi di energia reattiva oltre il 75% dell’energia attiva.
  • I corrispettivi per prelievi di energia reattiva degli utenti MT (< 35kV) diventano:
    • 0,238 centesimi di euro/kvarh per consumi di energia reattiva tra il 33% ed il 75% dell’energia attiva;
    • 0,307 centesimi di euro/kvarh per consumi di energia reattiva oltre il 75% dell’energia attiva.
  • I corrispettivi per prelievi di energia reattiva degli utenti BT (con pot. impegnata >16,5kW) diventano:
    • 0,704 centesimi di euro/kvarh per consumi di energia reattiva tra il 33% ed il 75% dell’energia attiva;
    • 0,905 centesimi di euro/kvarh per consumi di energia reattiva oltre il 75% dell’energia attiva.

Tabella riassuntiva:

Punto di Prelievo Per Clienti finali Fasce Orarie Corrispettivi per Energia reattiva compresa tra il 33% e il 75% dell’energia attiva (cent. di €/kvarh) Corrispettivi per Energia reattiva compresa tra il 50% e il 75% dell’energia attiva (cent. di €/kvarh) Corrispettivi per Energia reattiva eccedente il 75% dell’energia attiva (cent. di €/kvarh)
Clienti in alta tensione (Tensione nominale superiore a 35 kV) F1 0,860 1,1
F2 0,860 1,1
F3 0,0 0,0
Clienti in media tensione (Tensione nominale compresa fra 1 e 35 kV) F1 0,238 0,307
F2 0,238 0,307
F3 0,0 0,0
Clienti in bassa tensione (Tensione nominale inferiore a 1 kV e potenza Impegnata >16.5kW) F1 0,704 0,905
F2 0,704 0,905
F3 0,0 0,0

Legenda:

33% di energia reattiva rispetto all’energia attiva significa cos ∅=0,95
50% di energia reattiva rispetto all’energia attiva significa cos ∅=0,9
75% di energia reattiva rispetto all’energia attiva significa cos ∅=0,8
100% di energia reattiva rispetto all’energia attiva significa cos ∅=0,7

 

Rimangono invariati gli altri punti fondamentali della delibera AEEG 654/2015, ovvero:

  • Il fattore di potenza «istantaneo» in corrispondenza del massimo carico nelle fasce orarie F1 e F2 deve essere almeno pari a 0,9. Tale valore è da intendersi come valore medio nel quarto d’ora di massimo carico.
  • Il fattore di potenza medio mensile deve essere almeno pari a 0,7.
  • Non è consentita l’immissione in rete di potenza reattiva.

Tali parametri sono da rispettare per non rischiare la sospensione del servizio.

IEI srl è in grado di supportarvi attraverso la verifica documentale della bolletta energetica, l’analisi strumentale e, se necessario, mediante aumento del sistema di rifasamento.

Vogliate contattarci alla nostra casella mail info@ieisrl.it o al nr. 030.969083 per verificare se il vostro impianto è adeguato.

Nessun Commento

Commenti chiusi.